Attività fondata dal padre, Domenico, ora ottantenne. Passata ai figli Vincenzo e Claudio, forti ambientalisti, decidono di cessare l’uso di concimi e pesticidi. Si trovano a Nichelino, vicino a Torino, nei campi proprio ai piedi delle montagne. Hanno deciso di collaborare con portaNatura perchè da un momento all’altro e senza preavviso, la piccola catena di supermercati con cui lavoravano ha smesso di prendere i loro prodotti.

Il 2008 purtroppo è stato un anno difficile per loro… un forte temporale ha distrutto le loro serre e di conseguenza non hanno più potuto vendere i loro prodotti, finendo in banca rotta nel 2017. Nonostante il susseguirsi di disgrazie, non hanno perso il sorriso. Hanno deciso di iniziare da capo e la loro attività perchè la passione, nonostante abbiano passano i 50 anni, non smette. Per Vincenzo e Claudio vedere un campo crescere, grazie alle loro mani e senza l’utilizzo di alcun genere di concime chimico e pesticidi, non ha paragone.