Una storia di famiglia per amore della natura 

Siamo Tom Dean e Caterina Rossi Cairo, marito e moglie innamorati del biologico… oltre che l’uno dell’altro! Viviamo nel Basso Piemonte, sulle splendide colline del Gavi, da sempre terra di enogastronomia.

Nel 2009 Tom ha convertito la sua fattoria Cascina del Melo all’agricoltura biologica e biodinamica. Stessa scelta per La Raia, l’azienda agricola di famiglia di Caterina. 

La nostra volontà è seguire e promuovere uno stile di vita e un’alimentazione più autentici, nel rispetto del territorio. Abbiamo messo i nostri studi, convinzioni e passioni al servizio di un progetto condiviso sempre più ampio che è infine sfociato in portaNatura: una rete virtuosa di contadini e allevatori che presenta e vende online i propri prodotti direttamente al consumatore finale. Senza intermediari, senza lunghi viaggi e senza sprechi. 

Per noi portaNatura è un ritorno al vero sapore del cibo, seguendo le tradizioni locali e il ritmo delle stagioni. È la scelta di non cedere alle imposizioni, spesso poco etiche e poco salutari, della grande distribuzione. 

Gli anni passano e la famiglia allargata di portaNatura cresce, ma l’obiettivo è lo stesso che ci ha ispirati agli inizi: rendere disponibili anche in città i profumi e i gusti della campagna, valorizzando il lavoro dei contadini e riducendo al minimo il superfluo, dai trasporti agli imballaggi.

Image

Tom Dean, fondatore di portaNatura

Sono inglese, mi sono trasferito in Piemonte dieci anni fa. È qui, alla tenuta agricola La Raia di Gavi (Alessandria), che ho iniziato a praticare la viticoltura biodinamica. 

Ho fatto il contadino e vissuto in prima persona i problemi quotidiani degli agricoltori: tantissimo impegno e pochissimo controllo sui prezzi finali dei prodotti. Il mercato globale, infatti, costringe i coltivatori di lavorare sotto costo, assoggettati a logiche di mercato precarie e imprevedibili.

Il contadino viene un po’ escluso dalla nostra società, a  livello sia economico, sia culturale. Spesso vive in luoghi isolati, le sue giornate di lavoro dipendono dalla terra e non ha nessuna voce in capitolo all’interno del dibattito internazionale sul futuro dell’agricoltura. 

Abbiamo creato portaNatura per proporre un’alternativa sostenibile: condizioni di lavoro più eque per gli agricoltori, acquisti trasparenti per i consumatori, meno sprechi e una vita più sana e sicura per tutti.

Image

Dalla parte dei contadini, dei consumatori e del pianeta

portaNatura risponde all’esigenza di una spesa più consapevole e trasparente. Visitiamo spesso i nostri bio-partner e decidiamo insieme come preparare il terreno, cosa piantare e quando. Garantendo ai contadini una richiesta costante, permettiamo loro di portare avanti filosofie produttive ecosostenibili senza cedere alle pressioni del mercato (e ai pesticidi chimici!). Stabiliamo, insomma, un circolo virtuoso tra i piccoli produttori locali e i consumatori attenti alla salute: sia la propria, sia quella del pianeta. Che vanno di pari passo e dipendono dai comportamenti quotidiani di ognuno di noi.

Image

Non sprechiamo!

Ogni lunedì i contadini ci consegnano circa 400 cassette colme di prodotti di stagione. Non vengono sprecate: le svuotiamo e riutilizziamo a oltranza. Anche le box e i contenitori per le uova sono riutilizzabili fino a 4 volte. Abbiamo introdotto lo sfuso e i contenitori in vetro per andare sempre di più verso lo zero waste.

Le nostre box

Il team di portaNatura

Image

TOM 

Image

CATERINA 

Image

HARIS

Image

MIGUEL

Image

SILVIA

Image

PAOLA

Image

IRENE

Image

I NOSTRI PRODUTTORI

portaNatura si affida solo a produttori biologici e biodinamici certificati. Ci impegniamo insieme a loro a salvaguardare la frutta e la verdura del territorio affinché la nostra generazione e quelle future possano alimentarsi in modo sano, genuino e local.

scopri di più
Image

LA SPESA LIBERA

portaNatura ti offre più di 1000 prodotti biologici e biodinamici, con un impegno crescente verso lo zero waste. Scegli tu quali prodotti desideri acquistare. Te li portiamo sull’uscio di casa o dove ti è più comodo ritirarli.

scopri di più