Claudio Olivero lo sa: dove c’è impegno e dedizione ogni ambizione può diventare realtà.

La famiglia Olivero ha la coltivazione della terra nel sangue e nel 2000, Claudio Olivero, nato e cresciuto in campagna a Monasterolo di Savigliano, tra le Alpi cuneesi e le colline del Vino, ha gettato i semi di una nuova impresa fondata sui principi dell’allevamento e l’agricoltura biologici, dando vita all’impresa che ancora oggi porta il suo nome: l’Azienda Agricola Claudio Olivero.

L’alimentazione delle galline, viene coltivata da lui in prima persona ed è composta prevalentemente da grano, mais, orzo, erba medica, avena e soia, miscelati secondo ricetta. Alla concimazione ci pensano gli animali stessi, con il loro letame che, abbinato a una sapiente rotazione delle colture, garantisce una naturale autofertilizzazione del terreno.